Contatos | Login | IT EN DE PT PL ES PL
 

Êxitos

 

Qualità e gusto estetico

Presso Nautinox, Italia, lasertubo e curvatubi elettriche si sommano alla maestria dell’uomo per realizzare accessori nautici di qualità assoluta


Il signor Emilio Cattaneo, proprietario e fondatore della Nautinox ha la stretta di mano robusta e lo sguardo penetrante di chi sa di aver realizzato qualcosa di importante e ne va giustamente orgoglioso. "Ora è il momento di lasciare spazio ai giovani" dice riferendosi ai sui settant'anni, portati in modo invidiabile, "ma quello che si vede è stato costruito in 30 anni di lavoro partendo da zero, con tanta dedizione e fatica".

 

La soluzione più adatta


La soluzione più adatta

Nautinox nasce nel 1980 subentrando a un'azienda che opera nel campo degli accessori nautici. Scale, supporti motore, arredi per barche da 6/7 m; oggi l'attività si espande anche a imbarcazioni da 40 m e piccoli yacht. Nel 1993, dopo la crisi arriva il momento di investire e Nautinox si affida a BLM che prima non conosceva di cui acquista "multipla", una curvatubi automatica che consente di avviare la fase di automatizzazione dell'azienda. Nel 2005 avviene il passaggio epocale al taglio laser con un sistema LT120. "Consuma poco" afferma il signor Emilio. "In precedenza ci appoggiavamo in outsourcing per il taglio laser, ma da quando c'è il sistema in casa la possibilità di sviluppare nuove soluzioni è incrementata in maniera esponenziale". Nautinox ha quindi puntato sull'innovazione garantita dalla grande competenza delle persone che vi lavorano. I clienti riconoscono queste caratteristiche e in molti casi si lasciano consigliare dai veri esperti che conoscendo le macchine e il processo produttivo possono fornire soluzioni innovative interessanti da tutti i punti di vista, non ultimo quello economico che anche in questo campo assume un'importanza sempre maggiore. Se i grossi cantieri navali forniscono disegni già definiti che devono essere semplicemente realizzati secondo le specifiche, i più piccoli cantieri si lasciano, infatti, consigliare sulle modalità esecutive e la disponibilità di una macchina laser aiuta spesso a trovare la soluzione più adatta, sia dal punto di vista funzionale che da quello economico. Il 2008 è l'anno dell'acquisto di una curvatubi E_Turn, completamente elettrica (12 assi, destra e sinistra in processo) nata per la realizzazione di particolari complessi, cosa che contribuisce notevolmente a incrementare la qualità dei particolari che è l'aspetto determinante in questo campo.

 

Maestri di personalizzazione


Nell'azienda si sposano con successo due esigenze dell'industria moderna: la parte di automazione industriale impersonata dalle macchine automatiche che consentono di produrre rapidamente particolari di precisione e una parte artigianale nella quale determinate operazioni particolarmente delicate vengono ancora riservate alla maestria dell'uomo. Il risultato finale è impressionante per qualità da tutti i punti di vista, estetica e industriale. La linea di prodotti è un impressionante connubio fra lavorazione meccanica di qualità e gusto estetico che traspare da tutte le soluzioni che ci vengono mostrate, dalle sedie in tessuto alle Roll-bar per il traino dello sci nautico. I clienti della Nautinox sono le grosse aziende costruttrici di barche. Inutile cercare quindi grandi volumi produttivi; l'attenzione è tutta rivolta alle personalizzazioni e all'elevatissima qualità dei prodotti. Sempre più spesso, infatti, chi acquista un'imbarcazione desidera avere qualcosa di unico, che compensi l'elevato investimento fatto. Le singole imbarcazioni, ormai, sono quindi "cucite addosso" alle esigenze dei singoli clienti. Il cliente vuole sempre di più e le macchine devono soddisfare richieste sempre crescenti. Un contesto in cui gli aspetti fondamentali delle macchine per l'attività di Nautinox - come ci spiega il signor Cattaneo - "sono la versatilità per passare rapidamente da una lavorazione all'altra e l'automazione spinta, non tanto per gestire grossi volumi produttivi, piuttosto per rispondere prontamente alle sempre più stringenti esigenze temporali imposte dal mercato". Altro aspetto importante delle macchine BLM è la semplicità d'uso. Gli stessi tecnici e venditori BLM ritenevano difficilmente realizzabili alcune parti che invece le macchine riescono a produrre con la precisione e la ripetibilità richiesta. Oggi il software VGP ha compiuto un passo importante nella direzione di semplificare il lavoro. Ciò non va trascurato visto l'ampio utilizzo di materiali pregiati, come l'acciaio AISI 316, titanio, materiali passivanti e decapati con lucidatura a specchio o satinati. La necessità di fornire ai clienti non solo un prodotto ma un servizio che comporta tempi e qualità implica la necessità di un servizio di assistenza tecnica affidabile ed efficiente per tutte le macchine in officina. Per questo motivo, BLM è apprezzata sia per l'assistenza tradizionale che per i nuovi strumenti introdotti come la teleassistenza che consente di risparmiare tempo in caso di necessità.

 
 
 
Google