Contatti | Login | IT EN DE PT PL ES PL
 

Success Stories

 

Il laser come filo conduttore

K. Moder Gmbh, Germania, ha fatto della tecnologia lasertubo l’asse portante della sua attività di terzista puro


Siamo a Nordloh, una piccola località nel nord della Germania, non distante dal confine con l'Olanda, caratterizzata da un paesaggio agreste che porta alla mente immagini bucoliche piuttosto che la presenza di significative realtà industriali come quella che stiamo invece per visitare, la ditta K. MODER GMBH il cui titolare, Klaus Moder, ci riceve con grande gentilezza e disponibilità.

 

Pioniere in campo laser


il nuovo impianto di taglio installato dal cliente

Ho conosciuto Klaus Moder diversi anni fa in occasione dell'installazione del primo sistema di taglio lasertubo venduto in Germania e già allora poteva vantare un'ampia esperienza lavorativa nel campo dei laser. A partire dal 1983, quando ha cominciato a lavorare per Rofin Sinar e successivamente presso altre aziende fino alla decisione di avviare la propria attività nel 1992, il filo conduttore della sua attività è sempre stato il laser con le sue applicazioni industriali. Intervistare il signor Moder è quindi un po' come ripercorrere la storia dei laser tubo, dal loro principio, con l'ottica di chi ha sempre creduto in questa tecnologia e quando gli ricordo queste circostanze, egli sorride compiaciuto e consapevole di essere stato un vero pioniere in questo campo. Quando ha deciso di avviare la propria attività di terzista laser nel mondo del tubo, K. Moder lavorava con incarichi tecnico commerciali nell'azienda dove era installata la prima lasertubo ADIGE TT650 in Germania e la sua attività è iniziata rilevando proprio quell'impianto con cui ha cominciato la produzione di particolari principalmente destinati all'automotive e all'arredo interno. "Con quel sistema ADIGE ho compiuto un grosso passo e da quel momento è sempre stata un gradino avanti agli altri nella lavorazione laser del tubo" sostiene Moder.

 

Profili aperti e tubi più grandi


profili aperti e tubi di grandi dimensioni

Visitando lo stabilimento ci si rende conto di essere in presenza di un terzista tubo nel senso più autentico del termine. Oggi i suoi clienti sfuggono a una classificazione rigida appartenendo ai più svariati settori di sbocco. Nei primi anni, le richieste provenivano principalmente dal settore dell'automotive e dell'arredo interno, ma ben presto l'applicazione del taglio laser del tubo si è diffusa a molti altri campi che ne hanno tratto beneficio. L'azienda è partita subito bene dal momento che già nel 1991 è stato acquistato il secondo sistema laser ed è stato necessario traslocare in un capannone più ampio. "L'acquisto della TT652 si è reso necessario per avviare la lavorazione su tubo quadro e rettangolo" spiega il signor Moder. "La lavorazione di tubi quadri e rettangoli ha aperto nuove frontiere nel taglio del tubo favorendone l'impiego e la diffusione". L'acquisto più recente è una Lasertube LT8 che offre nuove opportunità in particolare, ma non solo, grazie alla lavorazione 3D e alla possibilità di lavorare tubi più grandi. "La concorrenza continua ad aumentare e migliorare, per cui è necessario differenziarsi ed essere tecnologicamente all'avanguardia" spiega Moder e aggiunge "i clienti cominciano a chiedere tubi più grossi e di maggiore spessore". L'impiego di questi tubi è principalmente nella realizzazione di strutture per il packaging. Un altro aspetto importante della LT8 è la possibilità di lavorare i profili aperti che unita alla dimensione dei tubi consente di affacciarsi al mercato delle strutture, per esempio, per la costruzione dei magazzini automatici. "Il mercato della lavorazione laser del tubo è ancora un mercato giovane - spiega il signor Klaus - se è vero che si trovano ancora clienti che non hanno la minima idea delle opportunità offerte dalla lavorazione laser in termini di flessibilità e di innovazione in fatto di soluzioni costruttive. I clienti vengono pensando ai problemi derivanti dalla lavorazione meccanica del tubo e io li aiuto a comprendere i vantaggi conseguenti alla lavorazione laser, dove molti di quei problemi non esistono. In questo periodo c'è stato sicuramente un rallentamento negli ordini, ma l'essere attivi su mercati diversi aiuta a superare i momenti difficili. L'automotive, oggi, è in forte difficoltà, ma altri settori come le macchine agricole continuano a emettere ordini.

 
 
 
Google